VickyCristina. Non è per tutti, per certi locali bisogna esserci portati!
Andarmangiando Cibo, viaggi, racconti
17206
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-17206,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,columns-4,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

VickyCristina – Rimini

VICKYCRISTINA

via Giovanni XXIII, 74 – Rimini

054154013

Mettiamo subito in chiaro una cosa: se non vi piace essere chiamati ‘tesoro’ o ‘cara’ dai gestori di un locale in cui entrate per la prima volta, il VickyCristina non fa per voi. La stessa cosa dicasi per la musica fatta solo di bassi, i tendaggi pesanti, i pavimenti e le pareti scuri. Credo che per un certo tipo di locale bisogna esserci portati!

Noi lo proviamo una domenica a cena. C’è gente. La luce è soffusa, la musica forte.

In attesa di tutti i componenti del tavolo ordiniamo un cocktail: un lux aviations (gin, maraschino, lime fresco e liquore di violetta) e un eraldo (bianco sarti, sciroppo di cannella, crodino e prosecco).

Con calma ordiniamo. Dopo quasi 40 minuti il cameriere torna da noi per dirci che in cucina hanno perso la nostra comanda e deve farci riordinare…

Assaggiamo una zuppa di vongole e zenzero che di zuppa ha ben poco, ma è buona;

uno spaghetto alla chitarra (?) con tartare di tonno, pomodoro, capperi e olive;

una tagliata di tonno con grill di verdure, triste.

Beviamo un bianco friulano.

Al momento del conto ci tolgono il costo dei cocktail, gesto decisamente apprezzato.

Nel complesso non abbiamo mangiato male, ma è inutile: non è il locale che fa per noi! e non credo ci torneremo a breve. Il piatto più buono? La pizza del piccolo JB, con il cornicione alto.

Provato il 12/02/2017

Coperti 7

€ 196,00

Recensione di Francesca





Categoria
:I, 2017, Francesca, Recensioni, Rimini, Ristoranti
Tag
Rimini, Ristoranti, VickyCristina
Nessun commento

Scrivi un commento