Krumiri - La ricetta perfetta per farli a casa
Andarmangiando Cibo, viaggi, racconti
17547
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-17547,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,columns-4,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Krumiri

Non ringrazierò mai abbastanza chi mi ha regalato questa semplice, ma meravigliosa ricetta dei biscotti chiamati krumiri… che poi, a detta sua, mica l’aveva inventata lei!
Eppure, ogni volta che li preparo, penso sempre di usare la ricetta dei krumiri di Rosella.
Rosella e Paolo, in realtà, sono una coppia come non se ne incontrano facilmente: non c’è l’uno senza l’altra. Non potete limitarvi a conoscere uno dei due: per comprendere fino in fondo chi sono, dovete vedere, conoscere e sperimentare l’insieme formato da lui e lei. Persone solari, genuine, generose, autentiche, senza fronzoli.
E i biscotti, la cui ricetta mi è stata gentilmente passata, li rappresentano al meglio: potete fare la forma che volete o aggiungere un aroma diverso… l’insieme perfetto degli ingredienti è ciò che emergerà sempre.

 

Rispetto alla ricetta originale io vi metto la mezza dose, ma se volete farne una dose intera vi basterà raddoppiare esattamente gli ingredienti eccetto le uova che si limiteranno a cinque.

 

Ingredienti per fare circa una trentina di krumiri:

  • 500 g di farina 00
  • 125 g di strutto o burro (con lo strutto però rimangono friabili più a lungo)
  • 200 g di zucchero semolato
  • 3 uova
  • una bustina di lievito per dolci
  • la scorza grattugiata di un limone

 

Procedimento
In una ciotola mescolate lo strutto con lo zucchero, unite le uova e la buccia grattugiata del limone; aggiungete la farina setacciata con il lievito fino a formare un bel cilindro.
Prelevatene un po’ alla volta e con la forma che desiderate. I krumiri veri e propri si fanno con l’aiuto di una sac-a-poche resistente e con beccuccio a stella.
Realizzate i vostri biscotti, fino a terminare l’impasto.
Infornate a 180° per circa 15 minuti: mi raccomando, non devono colorare troppo!
Lasciateli raffreddare bene e gustateli a colazione o con una buona tazza di tè.
Buon dolce

Realizzazione e fotografie di Chiara Quadrelli





Categoria
Chiara, Dolci, Ricette
Tag
Biscotti, Chiara Quadrelli, Dolci, Krumiri, Ricette, Ricew
Nessun commento

Scrivi un commento