Crostata frangipane - Andarmangiando
Andarmangiando Cibo, viaggi, racconti
17624
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-17624,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,columns-4,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Crostata frangipane

Ecco una torta che mi ha letteralmente conquistata: la crostata frangipane.

La frangipane è una crema a base di farina di mandorle a cui vanno aggiunti zucchero, burro, uova e aromi.

Non ha la consistenza di una vera e propria crema pasticciera, per intenderci, ma è simile, solo più granulosa. Messa all’interno di un guscio di frolla e poi cotta, diventa un ripieno leggermente umido che ben si sposa con la croccantezza della pasta che la racchiude.

E’ una torta ricca e burrosa e a me piace mitigare l’estrema dolcezza della crema con il sapore acidulo dei frutti di bosco e così ho fatto nella versione che vi propongo, ma voi potete aggiungere la frutta che più vi piace.

La crostata frangipane è una coccola dopo una fatica, una consolazione dopo una delusione, ma anche un dono per una persona amica, il dolce ideale della domenica… Insomma la classica torta da credenza che io amo tanto!

Di versione ne esistono tante sul web, questa è quella che mi è piaciuta di più ed è tratta, sebbene leggermente modificata in base ai miei gusti, dalla ricetta di Luca Montersino.

Per la crostata frangipane occorrono:

  • 300 g di pasta frolla
  • 125 g di farina di mandorle
  • 125 g di burro
  • 125 g di zucchero a velo
  • 125 g di uova (circa 2 uova medie)
  • 50 g di farina 0
  • 2 vaschette di frutti di bosco misti
  • mandorle a lamelle per decorare

Procedimento:

Preparate la pasta frolla, mettetela a riposare in frigo e dedicatevi alla crema frangipane.

Nella planetaria o nel mixer montate il burro con lo zucchero a velo, unite le uova poco per volta e infine la farina di mandorle e quella 0. Impastate fino a che il composto non risulti omogeneo.

Foderate una tortiera dal diametro di 20/22 cm con la pasta frolla, comprendendo anche il bordo ed eliminate quella in eccesso.

Bucherellate il fondo con i rebbi della forchetta, versate metà crema frangipane e coprite con i frutti di bosco freschi, infine aggiungete la crema rimasta.

Passate le mandorle a lamelle sotto l’acqua fredda e asciugatele velocemente, questo trucchetto impedirà che in cottura scuriscano troppo.

Se vi avanza della pasta frolla decorate il bordo della torta: io ho aggiunto alcuni cuori.

Infornate a 180° a forno statico per circa 45 minuti o fino a quando non sarà ben dorata.

Servite a temperatura ambiente o leggermente fredda.

Buon dolce.

Realizzazione e foto di Chiara Quadrelli




Categoria
Chiara, Dolci, Ricette
Tag
Chiara Quadrelli, Crostata frangipane, Dolci, Dolci per la domenica, Ricette
Nessun commento

Scrivi un commento