Dove mangiare a Portonovo: il Clandestino Susci bar di Moreno Cedroni
Andarmangiando Cibo, viaggi, racconti
16733
portfolio_page-template-default,single,single-portfolio_page,postid-16733,ajax_updown,page_not_loaded,,vertical_menu_enabled,side_area_uncovered_from_content,columns-4,qode-theme-ver-8.0,wpb-js-composer js-comp-ver-4.12,vc_responsive

Clandestino Susci Bar
Portonovo

CLANDESTINO – SUSCI BAR

Località Baia di Portonovo – Ancona

071801422

Sono anni che volevo venire al Clandestino e ho dovuto decidere di sposarmi per provarlo! Una giornata al mare a Numana con le amiche e poi qui.

Il locale è bellissimo, appena appoggiato sugli scogli bianchi.

Decidiamo di provare il menu: La via della seta – La storica rotta da Pechino a Venezia.

La prima tappa è un ghiacciolo al ricordo di vermut.

Attraversiamo poi il Deserto dei Gobi, con una tartara metà di fassona e metà di ricciola. E’ così buona, in particolare quella di carne, che anche Simona e Barbara che non amano il crudo, la mangiano di gusto.

A Kashgar incontriamo delle polpettine di gambero, con gamberi rossi, da mangiare con le mani La consistenza è strana in bocca, sembra una frittatina. A Paola non piacciono, Alice le adora…

Fuori dalle vetrate il cielo si fa scuro, questo posto rimane un incanto.

Teheran – baccalà mantecato e a dadi – è un trionfo di sapori. Ne mangerei fino a scoppiare, se Cedroni fosse qui lo bacerei! Gli mando un grazie per questo piatto via twitter…

Ci spostiamo a Samarcanda con un dumpling di seppia, piatto in cui Portonovo incontra l’Oriente in quello che possiamo definire un matrimonio felice.

Ad Aleppo ci aspetta una ventresca di tonno. Sento forte l’alloro e un sapore bruciato, forse a ricordare la tragedia che sta vivendo la Siria oggi…

Il pre-dolce ci conquista tutte. Fresco, non troppo dolce, profumatissimo.

Per il dessert le nostre strade si dividono. Io rimango fedele al mio cammino verso Venezia e rimango soddisfatta del mio gelato inspirato dalla pinza veneziana profumato di alloro e rabarbaro.

p.s. Tenete i cuochi hipster lontano dalle cucine 😉

Voglio tornarci presto, anche per provare quell’hamburger che vedo passare diretto agli altri tavoli e che mi fa una voglia pazzasca!!!

Provato il 30/07/2016

Coperti 5

€ 85,00 vini esclusi – il totale non lo so… la cena me l’hanno offerta le specialissime amiche!





Categoria
:)), 2016, Francesca, Portonovo, Recensioni, Ristoranti
Tag
Clandestino Susci Bar, Marche, Moreno Cedroni, Portonovo
Nessun commento

Scrivi un commento